Archivio di Settembre 2011

Corsi Teatrali anno 2011 - 2012

Giovedì, 15 Settembre 2011

E per il settimo anno ripartono i corsi teatrali che la Compagnia teatrale Unicorno organizza per gli amanti della recitazione, dell’arte teatrale o per chi vuole semplicemente mettersi alla prova.

dsc_0079Le lezioni sono rivolte a tutti, sia all’attore con anni di esperienza che vuole comunque  migliorare la tecnica acquisita, sia al principiante che voglia acquisire i principi dell’espressione teatrale sul palcoscenico.

Per l’anno accademico 2011/2012 verranno attivati i seguenti corsi:

− Corso di Recitazione Teatro 1° anno / ogni mercoledì orario 21-23, inizio 5 ottobre

− Corso di Recitazione Teatro 2° anno / ogni martedì ore 20.30-22.30, inizio 4 Ottobre

− Corso di Recitazione Teatro 3° anno / ogni martedì ore 20.30-22.30, inizio 4 Ottobre

− Corso di Recitazione Teatro Avanzato / ogni giovedì ore 20.30-22.30, inizio 6 Ottobre

− Biomeccanica per attori / ogni martedì e giovedì ore 22-23, inizio 4 Ottobre

− Corso di gioco teatrale bambini 7-12 anni / ogni sabato ore 15 - 16.30, inizio 8 Ottobre

I corsi sono rivolti agli associati quindi è necessario una quota di iscrizione annua che comprende una assicurazione infortuni.dsc_0386

Di seguito riportiamo i programmi per i corsi, che potete trovare anche nella pagina apposita: Corsi Teatrali.

Per maggiori informazioni e iscrizioni scrivici: info@compagniaunicorno.com o contattaci telefonicamente: 335.57.81.893 - 333.91.10.031

CORSO BIOMECCANICA PER ATTORI
Giorno | martedì e giovedì
Orario |22-23
Inizio | martedì 4 ottobre
Luogo | presso la palestra Il Cerchio del Drago, Via Salani 14 Limite sull’Arno (dietro il pub Lowengrube)
Insegnanti | Fabiola Veracini e Arianna Scarselli

Affinché il corpo dell’attore diventi un mezzo pienamente espressivo, disposto ad obbedire in ogni istante, interamente capace di trasmettere la vita del personaggio, è necessario educarlo ed addestrarlo fino ad una padronanza completa: solo allora un corpo inespressivo e quotidiano può acquisire libertà di espressione, diventare uno strumento saggio e consapevole, ideale per il teatro in ognuna delle sue forme.
Il Metodo applicato è un punto di incontro del lavoro di alcuni Maestri qualiStanislavskij, Mejerchol’d, Cechov, Karpov.

Programma
Elementi di biomeccanica| Conoscenza reciproca e fiducia | Training di gruppo e a coppie | Esercizi sulla coordinazione, equilibrio, concentrazione | Ricerca del movimento e dello spazio scenico | Esercizi di ritmo| Percezione scenica nei confronti dell’altro e dello spazio | Tecniche di potenziamento e gestione del corpo| Movimento scenico e concetto di rifiuto, frase, freno, stop| Concetto di movimento consapevole e coinvolgimento di ogni parte del corpo nel movimento| Il corpo sulla scena| Il corpo e il personaggio| La postura corretta| La postura e la maschera| Postura, emozione,personaggio|

CORSO RECITAZIONE TEATRALE 1° ANNO
Giorno | mercoledì
Orario | 21-23
Inizio | mercoledì 5 ottobre
Luogo | Salone Incontri presso Casa del Popolo di Vinci, Via Renato Fucini 24
Insegnante | Fabiola Veracini

Programma:
Riscaldamento e rilassamento| Training dell’attore individuale, a coppie, in gruppo |Esercizi mirati all’acquisizione della padronanza della respirazione| Basi di utilizzo della voce e suo potenziamento|Voce, personaggio, palcoscenico| Studio e pratica della Dizione | Esercizi con gli oggetti: sedia, tavolo, bastone, palla, cerchio| Esercizi con gli oggetti di scena | Esercizi che sviluppano sia la percezione nei confronti del partner che la percezione dello spazio, della velocità, del tempo| Il concetto di tempo e ritmo| Pause e silenzi come parte della recitazione| Il concetto di situazione, evento e azione | Esercizi per l’espressività| Approccio alla gestione emozionale| Palcoscenico e spazio scenico| Approccio al testo teatrale| Esperienze di recitazione.

CORSO RECITAZIONE TEATRALE 2° ANNO
Giorno | martedì
Orario | 20.30-22.30
Inizio | martedì 4 ottobre
Luogo | presso la palestra Il Cerchio del Drago, Via Salani 14 Limite sull’Arno (dietro il pub Lowengrube)
Insegnante | Fabiola Veracini

Programma
Il corso del secondo anno è rivolto agli attori-allievi che hanno già frequentato uno o più corsi di recitazione. Partendo dal presupposto che si siano acquisite nelle esperienze precedenti delle conoscenze di base del lavoro teatrale, si approfondiranno, con un lavoro di gruppo ma anche individuale, alcuni aspetti quali: l’ascolto, il movimento scenico, il training, la corretta emissione vocale, la gestione del respiro finalizzato alla battuta teatrale, l’espressività mirata all’interpretazione teatrale, il concetto di gruppo e l’affiatamento fra gli attori nella scena, il concetto di tempo e ritmo finalizzati alla scena, potenziamento delle capacità mimiche (sia facciali che corporee), acquisizione del concetto azione interna-attività, differenza fra essere il personaggio e descrivere il personaggio. Con questo bagaglio si possono affrontare alcuni testi teatrali, analizzarli, destrutturarli, strutturare un ruolo e un personaggio. Impareremo ad essere in grado di adottare diversi sistemi di recitazione e di gestire l’andatura di uno spettacolo. Per agire su tutto questo dovremo inoltre continuare il nostro lavoro di abbattimento delle barriere emozionali. Il lavoro di un secondo anno è finalizzato al padroneggiare, percepire e dialogare con tutti i differenti stimoli provenienti dall’ambiente che ci circonda; all’essere coraggiosi e tirare fuori il colore della propria anima.

CORSO RECITAZIONE TEATRALE 3° ANNO
Giorno | martedì
Orario | 20.30-22.30
Inizio | martedì 4 ottobre
Luogo | presso la palestra Il Cerchio del Drago, Via Salani 14 Limite sull’Arno (dietro il pub Lowengrube)
Insegnante | Fabiola Veracini

Programma
Avendo acquisito un buon bagaglio in materia di recitazione teatrale siamo pronti ad affrontare il terzo anno. In questi nove mesi avremo modo di approfondire tutte le tecniche apprese nei primi due anni, lavorando per cominciare a comprendere il vero significato dell’essere attore. Lavoreremo sulla psicologia dell’attore e del personaggio, impareremo a scandagliare approfonditamente il testo e a strutturare il personaggio anche in quei dettagli che sfuggono all’attore principiante. Renderemo il movimento scenico pulito ed efficace più che mai, lavoreremo sulle sfumature che fanno la differenza fra l’attore discreto e il bravo attore, scopriremo un mondo interiore che ci sorprenderà, avendo adesso gli strumenti per cominciare a muovere i primi passi nel teatro vero. Daremo spazio all’espressività del volto e degli occhi, cercheremo di capire come catturare il pubblico, sorprenderlo, conquistarlo, emozionarlo, emozionandoci noi stessi per primi. Approfondiremo l’allenamento dell’attore (biomeccanica) e il gesto psicologico; porteremo il lavoro sulla voce a livelli migliori rispetto alle semplici tecniche di base, sperimentandone i limiti e superandoli. Affronteremo testi impegnativi che ci metteranno in gioco e ci insegneranno quello che si apprende solo con la pratica. Ci prepareremo ad affrontare qualunque tipo di testo, iniziando il difficile percorso del perfezionamento. Impareremo ad usare in maniera efficace le tecniche apprese, per affrontare nella maniera migliore e con i maggiori risultati anche testi impegnativi.

CORSO RECITAZIONE TEATRALE AVANZATO
Giorno |giovedi
Orario | 20.30-22.30
Inizio | giovedi 6 ottobre
Luogo | presso la palestra Il Cerchio del Drago, Via Salani 14 Limite sull’Arno (dietro il pub Lowengrube)
Insegnante | Fabiola Veracini

Programma
Il corso di recitazione avanzato è volto all’alta formazione teatrale. E’ necessario aver portato a termine gli studi con la compagnia, oppure altrove, ma in questo caso vi si accede solo tramite colloquio propedeutico.
Una volta acquisite tutte le basi della recitazione teatrale si lavora sulperfezionamento di tutte le tecniche.
Sono necessari requisiti già acquisiti quali:
1. Buona dizione
2. Padronanza della respirazione
3. Completa padronanza del volume
4. Buona capacità di uso della voce
5. Conoscenze teoriche di base (significato di termini quali timbro, risonanza, diaframma, tempo, ritmo, metrica, gesto psicologico etc…)
6. Presenza scenica
7. Gestione buona dello spazio scenico, del ritmo e della battuta
8. Familiarità con ogni genere di testo teatrale
9. Capacità espressive di buon livello
10.Capacità di seguire le indicazioni di un regista
11.Capacità di gestire appieno il personaggio
12.Capacità di interazione con il resto del cast
Il corso ha l’obbiettivo di arrivare alla realizzazione di uno spettacolo teatrale di alto livello, che verrà presentato solo in determinati circuiti e in rassegne di spessore. Sarà inoltre lo spettacolo che rappresenterà la compagnia ai concorsi nazionali. Gli iscritti al corso di recitazione teatrale avanzato devono aver frequentato almeno tre anni di formazione teatrale certificata con diplomi o attestati di frequenza.