Mi è caduta una cavalla nel letto

Locandina CavallaCommedia brillante in due atti di Augusto Bonardi

“Che giornata fortunata! Oggi in un solo colpo mi sono liberato dell’Ombretta… e dell’Ombretta… cioè, di mia sorella e della cavalla!”

La Storia

Ambientata alla fine degli anni ’40 nel salotto della ricca Famiglia Robotti, “Mi è caduta una cavalla nel letto” è la classica commedia degli equivoci, dove tra doppi sensi, personaggi strambi e situazioni particolari, lo spettatore non potrà fare a meno di divertirsi.

Il padrone di casa Aristide Robotti desidera in tutti i modi due cose:

- liberarsi della cavalla, che da un po’ di tempo gli crea problemi

- far sposare l’arcigna sorella per potersi ritrovare solo con la desiderata cameriera Rosina

Ma c’è un inconveniente: sia la cavalla che la sorella hanno lo stesso nome.. Ombretta! Quando Giuseppe Casati (Peppino per gli amici), ricco ereditiero, si presenta per chiedere la mano dell’Ombretta si crea il primo di una serie di simpatici equivoci…

Una magica chiromante, una cameriera leziosa, una nervosa e focosa padrona di casa, un ingenuo e innamoratissimo Peppino e un padrone furbo e “innamorato”, tutti ingredienti perfetti per fare tante sane risate!

Personaggi ed Interpreti

Aristide Robotti, possidente …………………….. CRISTIANO ALLEGRI

Ombretta Robotti, sorella di Aristide ……… CRISTINA PUCCIONI

Peppino Casati, spasimante di Ombretta FRANCESCO SINACORI

Rosina, cameriera di casa Robotti …………….. ALICE DEL MINISTRO

Fosca, chiromante …………………………………….. ALESSANDRA BARRECA

Giacinto, ex fidanzato di Ombretta ……………. ALESSIO VALENTI

Staff

Tecnico luci e musica …………………………………. ALESSIO VALENTI

REGIA ………………………………….  FABIOLA VERACINI

Foto